Maison

La Moltrasina

 

 

Quando Eugenio mi ha chiesto di aiutarlo a dare un nuovo carattere, un nuovo volto e identità alla storica trattoria LA MOLTRASINA mi sono detto … beh una sfida nella sfida perché no??

Sì perché la sfida non era solo creare un ambiente nuovo, moderno, accogliente per la clientela … la vera sfida era unire il nuovo alla tradizione, il moderno con il classico, il visibile con il celato senza alterare la peculiarità non solo fisica ma anche di tradizione del luogo, che nasce ai primi del secolo come cooperativa di lavoro e nel tempo diventato ritrovo dopo lavoro.

Ecco … credo che questa fusione di ruoli sia stata perfettamente interpretata nel nuovo volume della cucina, prima nascosta e buia e ora aperta, visibile, luminosa, e totalmente manifesta come si addice alla nuova filosofia culinaria.

Il mio desiderio era infatti unire la tradizione dei piatti tipici del lago di Como, che peraltro continua nella scelta del menù, con le nuove esigenze visive, funzionali ed estetiche del nostro tempo, portando la cucina dentro la sala, rendendo manifesta la creazione di un piatto, creando un volume nel volume … un cubo iconico vetrato visibile da ogni angolo.